Sezioni

venerdì 8 giugno 2012

MARINO: RACCONTIAMOCI... SCUOLE IN MOVIMENTO - La Redazione


E’ stata una grande occasione di incontro e crescita quella che, nei giorni scorsi, ha visto gli alunni di tutte le scuole del territorio animare di gioia e sorrisi la città nel corso della mostra itinerante dei lavori prodotti dalle scuole nell’ambito dell’iniziativa «Raccontiamoci...scuole in movimento». Proposto dall’Amministrazione all’inizio dell’anno scolastico, il progetto ha avuto come tema la narrazione di una storia che, partendo dalla creatività degli alunni degli istituti scolastici del territorio, fino ad arrivare al cuore delle famiglie marinesi, rendesse vivo e tangibile il percorso di crescita della comunità e di ognuno dei suoi cittadini.
Tramite la realizzazione di lavori incentrati sul territorio che di questa grande storia fossero vita e racconto. La manifestazione, che ha preso il via all’inizio dell’anno, ha visto il suo epilogo il 4, 5 e 6 giugno scorsi con l’esposizione dei lavori realizzati dai ragazzi, allestita in tre luoghi diversi della città: piazzale degli Eroi a Marino centro, piazza Sandro Sciotti a Santa Maria delle Mole e scuola Primo Levi di Frattocchie«A testimonianza della molteplicità degli aspetti e delle caratteristiche di una grande comunità come quella marinese che, da questa esperienza, è uscita ricca di emozioni e rafforzata nel suo spirito e unicità» ha detto il sindaco Adriano PalozziPer mettere in grado le scuole di realizzare il programma proposto, l’Amministrazione ha fornito a ogni Istituto scolastico, dagli asili nido alla materna, dalle primarie alle secondarie di primo grado, il materiale adatto a produrre elaborati che rendessero vita e forma a tematiche comuni incentrate sul territorio quale il concetto di cittadinanza, ambiente, raccolta differenziata, scuola e divertimento, cultura e tradizioni, Unità d’Italia. Nel corso dei tre incontri, dopo aver fatto arrivare un sentito pensiero alle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto il sindaco Palozzi, di concerto con l’assessore alla Pubblica Istruzione Remo Pisani, ha voluto esprimere il suo ringraziamento ai dirigenti scolastici e ai docenti per il contributo prestato e la qualità degli elaborati realizzati. Agli alunni per l’impegno profuso e l’entusiasmo dimostrato. «Per un importante momento di aggregazione che testimonia quanto sia forte il legame di amicizia e solidarietà che unisce il territorio – hanno detto Palozzi e Pisani -. Con questo progetto, che abbiamo creato e vissuto insieme, giorno dopo giorno – hanno evidenziato –  abbiamo dato vita a un prezioso e imprescindibile percorso di intercomunicazione tra Scuola/Scuola e Scuola/Comune nel quale abbiamo creduto molto fin dall’inizio, capace di estendere i suoi canali comunicativi fino alle realtà familiari, stimolando e rafforzando così la voglia di condividere. Auspichiamo – hanno sottolineato – che anche per il prossimo anno scolastico ci si possa trovare, ancora insieme, a condividere la gioia e l’esperienza di un altro progetto comune».


Nessun commento:

Posta un commento