Sezioni

martedì 21 febbraio 2012

VELLETRI: PRESENTATO PROGETTO CITTA' VELLETRI - La Redazione

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell'Ufficio Stampa di Fli Velletri: "Mentre a livello Nazionale FLI si prepara per la fase due noi a Velletri non siamo da meno. Un esempio tangibile sono le parole di G.Fini “ Oggi la parola magica capace di rianimare la politica non è identità, è progetto”, questo è un messaggio che risuona da tempo nelle fila dei finiani Veliterni espresse fin dall'inizio della loro attività politica e dai sostenitori del nuovo progetto politico città Velletri. Cosi il 17-18 marzo a Pietrasanta, giorno conclusivo delle celebrazioni per i 150 anni della nostra Italia, si metteranno le basi per la fase due della politica FLI Nazionale, grazie alle celebrazioni abbiamo riscoperto un forte sentimento nazionale che ha soffocato gli strepiti di chi lavora per aumentare il solco socio-economico nazionale.
Tra un anno avremo un quadro politico completamente diverso e nuovo, una Terza Repubblica che non dovrà somigliare alle precedenti contraddistinte dal populismo. I segni che contraddistinguono le grandi fasi del cambiamento si sono visti e sentiti forti e chiari sabato 18 Febbraio, presso la sede Futuro e Libertà Velletri, si è aperta una nuova strada fatta di speranze e progetti che condivideremo insieme ai nostri concittadini ed amici – sottolinea Riccardo Iannuzzi coordinatore FLI – dell'UDC, MPA e Liste Civiche dando vita a “Progetto città Velletri”. Dal direttivo di Futuro e Libertà composto da: Mara Leoni, Fabio Pontecorvi, Alessio D'Andrea e Gianluca Cerlini si scopre un unico pensiero e messaggio “ il nostro cammino è cominciato benissimo e prosegue con ambizione, senza sosta e con molto impegno verso lo splendido traguardo di costruire qualcosa di importante per la nostra Città” - ancora il direttivo - “Stiamo diventando una grande squadra, le persone presenti qui oggi ed i consiglieri F. De Santis, F. D'Andrea ed ancora Trivelloni Gianluca e Lamberto, R. Cugini, F. Tosti e con la presenza dell'Europarlamentare On. Potito Salatto lo dimostrano e ci devono dare la carica positiva e la convinzione che siamo in grado di fare la differenza. Continueremo così, con serena perseveranza e siamo certi che presto ci toglieremo delle grandi soddisfazioni”. Un passo enorme è stato fatto - sottolinea l'On. Salatto - per migliorare questa città ed a giudicare dai presenti con questo progetto si darà vita ad un profondo cambiamento per Velletri, - l'On. Salatto dichiara - “ Caro direttivo futurista Veliterno, per il futuro mi rendo disponibile per altri incontri visto il vostro giovane gruppo di lavoro, ma che nonostante l'età è dotato di intelligenza ed esperienza.”, riscuotendo dei consensi anche da parte dei cittadini presenti. Il gruppo Futuro e Libertà Velletri è cosciente che ognuno di noi è diverso ma allo stesso tempo importante. Insieme per un futuro in libertà ,insieme per un grande progetto."

1 commento:

  1. PADRE DI FAMIGLIA4 aprile 2012 17:01

    "dotato di intelligenza ed esperienza" Riccardo Iannuzzi coordinatore FLI – dell'UDC, MPA e Liste Civiche!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! MA SAPETE DI CHI STATE PARLANDO? NE SIETE SICURI? STATE PARLANDO DI UNA PERSONA CHE HA LASCIATO SENZA STIPENDIO PER MESI E MESI OPERAI PARDI DI FAMIGLIA E UNA RAGAZZA DI 22 ANNI, CHE COME PRIMA ESPERIENZA LAVORATIVA SI E' TROVATA E SI TROVA COME NOI TUTTORA A COMBATTERE CONTRO DI LUI PER FAR VALERE I SUOI E I NOSTRI DIRITTI, NON E' STATO IN GRADO NEANCHE DI PORTARE AVANTI IL SUO DI PROGETTO, UN PROGETTO DI POCHE PERSONE! FIGURATEVI SE RIESCE A PORTARE AVANTI QUELLO DI UN PAESE INTERO. E' VERO LO AMMETTO E' DIFFICILE RIUSCIRE A PORTARE AVANTI UN QUALCOSA CON I TEMPI CHE CORRONO, MA ANCHE SE NON CI SI RIESCE BISOGNA USCIRNE A TESTA ALTA NELLA VITA, COSA CHE NON PUO' FARE LUI VISTO CHE CONTINUA ANCORA A NON PAGARCI E COSA CHE POSSIAMO FARE NOI CHE SIAMO RIUSCITI A PROTARE NONOSTANTE TUTTO AVANTI LE NOSTRE FAMIGLIE E LE NOSTRE SPESE.
    RICCARDO RIDACCI I NOSTRI SOLDI!!!
    DA TUTTI GLI OPERAI E IMPIEGATA VISTO CHE ERA SOLO UNA RAGAZZA CHE HA DOVUTO VENDERE LA MACCHINA PER I TUOI STIPENDI NON PAGATI.

    RispondiElimina